martedì 27 agosto 2013

"Smartphone e tablet fino a notte colpevoli di molti casi di insonnia"

SIAMO bombardati. Niente ordigni, solo luci: insegne, neon, illuminazioni su strade, palazzi e grattacieli, persino nello spazio. Un'overdose di bagliori e raggi che costellano il nostro universo quotidiano.

Fonte Originale

0 commenti:

Posta un commento